lunedì 1 giugno 2015

Campobasso... In Vista dai Misteri


A Campobasso, nella domenica del Corpus Domini, per le strade della città sfilano i Misteri, 13 macchine processionali portate a spalla, ideate e realizzate nella metà del XVIII secolo dallo scultore campobassano Paolo Saverio Di Zinno. I Misteri sono costituiti da basi di legno sui quali sono applicate strutture ferrose dove vengono posizionati figuranti, per lo più bambini, che rappresentano scene della vita di santi o figure sacre della cristianità. I Misteri, o “Ingegni”, vengono portati a spalla in processione e il passo cadenzato dei portatori, facendo oscillare le strutture, crea l’illusoria sensazione che i bimbi che interpretano santi, angioletti e madonne stiano volando sulle teste degli spettatori. Uno spettacolo unico ed emozionante che permette di definire i Misteri una delle tradizioni più suggestive al mondo.

L’Associazione In Vista, un gruppo di fotografia ed escursionismo, ha tra i propri scopi proprio quello di valorizzare e far conoscere il Molise, le sue bellezze e le sue tradizioni, in particolare attraverso il linguaggio delle immagini.
Durante il Corpus Domini 2014, grazie alla collaborazione con l’Associazione Misteri e Tradizioni di Campobasso, l’Associazione In Vista, per la prima volta nella storia, ha posizionato delle piccole videocamere su alcuni “ingegni”. Le immagini ricavate, unite a quelle catturate nella stessa giornata da tutti i ragazzi dell’associazione, hanno prodotto più di 4 ore di filmati che, attraverso una attenta selezione dei fotogrammi più significativi e toccanti, sono stati condensati in un cortometraggio, di poco più di 4 minuti, che racconta tutta la sfilata dei Misteri, dalla vestizione al ritorno nel Museo. Ne è risultato un video originale ed emozionante che per la prima volta mostra gli “ingegni” di Di Zinno da punti di vista inediti, scopre la coinvolgente partecipazione del pubblico alla festa e svela la bellezza della città di Campobasso vista dai Misteri. Per una volta i Misteri si sono trasformati in spettatori e dall'alto delle loro strutture hanno spiato, raccontato e ammirato la loro Campobasso ed i fedeli campobassani!
È nato così “Campobasso In Vista dai Misteri”!
Continuate a seguirci sul nostro sito www.associazioneinvista.it e sulla pagina social www.facebook.com/associazioneinvista

Nessun commento:

Posta un commento